Giappone in tavola!

Qualcuno di voi ha mai avuto il desiderio di cimentarsi in cucina con ricette tutt’altro che tradizionali? Magari siete amanti proprio di quei sapori orientali così particolari che avreste sempre voluto ricreare tra i vostri fornelli di casa? Che siate portati o meno per la così detta “arte culinaria” il problema di fondo rimane uno solo: la ricerca degli ingredienti!

Purtroppo, molti di questi,  si possono reperire solo in determinati negozi specializzati in prodotti etnici. Molte città però non hanno la fortuna di averne vicini quindi per molti di voi risulterebbe difficile se non impossibile preparare un bel piatto di sushi o ramen senza questi ingredienti fondamentali!

Proprio per questo abbiamo pensato di fare una cosa molto curiosa, ovvero sostituire ingredienti difficilmente reperibili in Italia con altri facilmente acquistabili al supermercato! Perché negarci quindi la possibilità di cucinare qualcosa di diverso? “Giappone in tavola” vi sottoporrà ricette facili e divertenti che soddisferanno ogni palato, sia di grandi che piccini. Insomma il nostro obbiettivo è proprio quello di prendervi per la gola!


– Costolette di maiale all’arancia –



Ingredienti per 5-6 persone:
-> 500-800g di costolette di maiale
-> 200-300g di marmellata d’arancio
-> 50ml di salsa di soia
-> mezzo bicchiere di vino bianco

Procedimento:
Potete cuocere le costolette sia in pentola normale che in quella a pressione come più vi torni meglio. La pentola a pressione sarebbe preferibile ma se non l’avete nessun problema! Mettete le costolette nella pentola con abbondante acqua e cuocere per 20 minuti (con pentola a pressione circa 10 dopo il fischio). Raggiunta la cottura, togliete dalla pentola l’acqua di cottura e aggiungete la marmellata, il vino bianco e la salsa di soia e continuate a cuocere per 40 minuti, girandole di tanto in tanto. Più  lascerete cuocere le costolette, più la carne diventerà morbida, quindi non abbiate fretta di toglierle dal fuoco. Dopo questa bella cottura con tutti i nostri ingredienti ben amalgamati tra loro, potreste già servire le costolette in tavola. Per chi preferisse una variante più gustosa, dopo averle tolte dalla pentola, fatele rosolare nel forno o in padella per qualche minuto e la vostra pazienza sarà ben ricompensata! La decorazione del piatto a vostra scelta, magari con delle buone e fresche verdure di stagione e perché no, una bella tazza di riso!
Facilissimo e gustosissimo con un invitante sapore agrodolce.

Il consiglio dello Chef: “E per chi tiene un po’ alla linea potete sostituire le costolette con le cosce di pollo così da rendere il piatto un po’ più leggero ma sempre appetitoso“.


Consigliato da:
STAFF.


Annunci